Convegno – Tavola Rotonda su

“L’Inquinamento acustico”

Organizzato dall’Associazione EUROACUSTICI in sinergia con l’Università ROMA TRE, Dipartimento di Architettura.

SEDE:

AULA MAGNA del Rettorato dell’Università degli Studi Roma Tre

Via Ostiense 161, 00154 Roma

Venerdì 20 ottobre 2017 ore 09-17.

 

Finalità:

L’associazione EuroAcustici promuove una tavola rotonda che vuole richiamare l’attenzione sui numerosi e gravi problemi aperti richiamati nei seguenti punti 1) e 2) e proporre una linea guida politica e sinergica fra gli organismi pubblici competenti alla ricerca di soluzioni tecniche, organizzative e legislative compatibili con il miglioramento della qualità della vita, la tutela della salute, lo sviluppo sostenibile e la gestione del territorio.

1) Il rumore, quale universo di suoni non desiderati e non graditi, fonte di disturbo e di reazioni sociali negative, riguarda oggi tutta la popolazione, le Autorità di Governo e la Pubblica Amministrazione nella gestione della qualità della vita dei cittadini, dei lavoratori e del territorio.

Il rumore interessa e coinvolge vari ministeri (Ministero dell’Ambiente, Ministero della Salute, Ministero di Grazia e Giustizia, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Ministero del Lavoro e politiche sociali, Ministero Politiche agricole e Forestali, …) e tutte le Pubbliche Amministrazioni locali (Sindaci ed amministratori, il contenzioso dei cittadini contro l’amministrazione per omessi od insufficienti interventi contro le attività rumorose, …), può interferire nel riposo con effetti di “stress” le cui conseguenze sul comportamento e sulla salute sono gravi: aumento dell’aggressività e delle reazioni asociali, riduzione delle capacità immunitarie con aumento latenti di gravi patologie, (è documentato che lo stress ha effetti psico-sociali e provoca malattie ed interazioni con tutti gli organi).

2) Interpretazione ed applicazione delle leggi:

Sono ancora da chiarire in via interpretativa, o meglio, direttamente in via legislativa i contrasti normativi tra la nozione di “accettabilità dell’inquinamento acustico” nel campo amministrativo (Legge quadro 447/95 e decreti applicativi) e quella di “normale tollerabilità delle immissioni” nel codice civile e penale (844 c.c., …).

3) Assegnazione di un Premio, intitolato alla memoria del Prof. Francesco Bianchi, recentemente scomparso, al miglior studente di tutti i corsi di laurea, del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre regolarmente iscritti al Corso opzionale di “Acustica e illuminotecnica”.

4) Viene aggiornata la figura del ”Tecnico Competente in Acustica Ambientale” col D.Lgs. 17 febbraio 2017 n. 42.

Programma:

09 -10 Iscrizione partecipanti

10,00 -12,30 Relazioni ad invito:
PP.AA., ARPA LAZIO, Ministero dell’Ambiente, Comune di Roma, Università, Regione Lazio, INAIL, Ordini professionali, CNR, Legambiente, ….

12,30 – 13,00
Assegnazione del PREMIO “Francesco Bianchi” per la miglior esercitazione dell’a.a.2016-2017 nell’ambito del corso opzionale di “Acustica ed Illuminotecnica” tenuto dal prof. Marco Frascarolo.

13,00 -14,00
Pausa con rinfresco

14,00 – 17,00
Lotta all’inquinamento acustico: come difendersi.

Discussione ed osservazioni a disposizione dei partecipanti.

Su richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione in pdf da stampare ed  inviato per Email.

Esposizione didattica di prodotti e strumenti per l’acustica da Ditte Associate EuroAcustici.

La partecipazione al seminario è gratuita, su prenotazione, fino alla capienza dell’aula (275 posti).

Locandina_Convegno-20-10-2017

 

Aula Magna del Rettorato

Modulo per Iscrizione gratuita